Uncategorized

Garanzia per i vizi nella compravendita e interruzione della prescrizione

Le Sezioni Unite della Cassazione, risolvendo un annoso dibattito giurisprudenziale e dottrinale, hanno ritenuto di riconoscere efficacia interruttiva a qualsiasi atto di diffida o messa in mora, non ritenendo di dover imporre necessariamente la via giudiziale, e lasciando conseguentemente alle parti un ampio margine per trovare una soddisfazione integrale dei propri interessi, anche in sede non contenziosa. Nel caso in esame sia il Giudice di Pace di Taranto e poi successivamente il Tribunale in fase di appello, hanno ritenuto che le lettere di denuncia delle sussistenza di vizi della cosa venduta, inviate dal compratore dal proprio venditore, sono da ritenersi interruttive della prescrizione delle relative azioni. Tale orientamento è stato poi quindi, confermato dalla Cassazione.

Avv Alessia Smaldino

Sezioni Unite Cassazione. Sentenza n.18672/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi