Uncategorized

Ricalcolo pensione per le Forze Armate e Forze di Polizia.

Secondo la Corte dei Conti il personale militare e le Forze di Polizia (Carabinieri, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Esercito, Marina Militare Aeronautica, Forestale, Polizia Penitenziaria, e per la  Polizia di Stato, solo se arruolati prima del 25/06/1982) la cui pensione è stata liquidata con il sistema retributivo misto, e che al 31 Dicembre 1995 hanno raggiunto una anzianità contributiva tra il 15/20 anni, hanno diritto al ricalcolo della pensione mediante con una diversa aliquota pensionistica.

Tale ricalcolo garantisce un aumento della pensione compreso tra i 150/250 euro al mese e sarà applicabile anche in misura retroattiva per i ratei pensionistici maturati e percepiti negli ultimi 5 anni.

La giurisprudenza ha riconosciuto ai Militari una maggiore aliquota sulla pensione, obbligando, quindi l’Inps ad effettuare il ricalcolo.

Per maggiore informazioni e capire se potrai avere accesso ad un aumento ed a ratei arretrati, invia una email a studiolegalesmaldino@gmail.com e il nostro staff valuterà gratuitamente la tua posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi